Catégories
Traduire
    Traduire depuis:

    Traduire vers:

Pour nous suivre:
  • RSS Feed
  • Subscribe via Email
expatriation

Due giorni da non perdere all’Isola Maggiore !

.

17  e  24  Agosto 2013

.

.

.

L'annuncio di questi due eventi all'Isola Maggiore.

L’annuncio di questi due eventi all’Isola Maggiore.

.

Non dimenticare di cliccare sulle foto seguenti per ingrandire!

.

.

.

Pour nos amis francophones

.

Maria Pia Minotti est une psychothérapeute humaniste qui possède une seconde résidence à l’ Isola Maggiore.

Elle a déjà mis sur pied plusieurs événements dans le but de participer activement à l’animation de notre petite communauté et d’attirer de nouveaux visiteurs dans ce lieu magique.

Les 17 et 24 août 2013, deux journées d’animation particulière et participative sont programmées par ses soins autour du thème des contes de fée.

Nous en présentons ci-dessous le programme détaillé

.

.

.

.

Introduzione

.

Maria Pia Minotti e Paolo Boscato, suo marito, hanno una piccola casa nell’ Isola Maggiore e sono molto attaccati a questo luogo magico.

Psicoterapeuta umanista, Maria Pia ha già cercato attraverso varie attività di animare l’Isola Maggiore e di offrire nuove attività ai visitatori .

.

Ne abbiamo già parlato in precedenza :

.

Prima « veja » della communità di Isola Maggiore da molti anni, 5/08/2011

Fiabando sotto le stelle in una notte d’estate :  conferenza, 25/08/2012

C’era una volta… o… c’è ancora ?  :  laboratorio sulle fiabe, 30/08/2012

.

E una volta di più, Maria Pia ha organizzato due giorni di magnificenza all’Isola, ancora sul tema dellefiabe.

.

.

.

Presentazione del avvenimento da Maria Pia

.

Si legge sulla sua pagina Facebook :

.

.

La realizzazione del « Fiabando nell’Isola che c’è »  è dovuta ad un gruppo di « grandi » donne: Rita Bellatreccia, Claudia Buratta, Maria Pia Minotti, Sissi Rossi, Chiara Tomassoni, Serena Zullo alle quali si sono aggiunte fattivamente Valentina Canocchi e Marina Parisi.

La disponibilità dell’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore alla Cultura Lorenzo Borgia, hanno consentito di dare forma ad un’idea:

la fiaba solo per un accidente è finita relegata nella stanza dei bambini, essa è, in realtà,  un grande contenitore in cui confluiscono i rituali d’iniziazione, il mito, l’arte della trasformazione, il percorso di crescita con l’integrazione degli opposti dentro di noi.

Quindi è qualcosa che riguarda tutti noi adulti e non a caso autori di fama come Goethe ed Hermann Hesse hanno scritto fiabe.

.

.

.

.

Programma dei due giorni

.

.

17 Agosto 2013

.

Click below to continue – Clicca sotto per il seguito – Cliquez ci-dessous pour la suite

.

.

17 Agosto 2013

17 Agosto 2013

 .

Clicca sulla foto per ingrandire !

Clicca sulla foto per ingrandire !

.

Il teatro del Tramonto.

Il teatro del Tramonto.

.

.

.

24 Agosto 2013

.

24 Agosto 2013

24 Agosto 2013

.

Clicca sulla foto per ingrandire.

Clicca sulla foto per ingrandire.

.

.

.

Ulteriori informazioni

.

Ulteriori informazioni.

Ulteriori informazioni.

.

.

.

Conclusione

.

Ci auguriamo che molti di voi vengano a condividere queste fiabe nella magia di Isola Maggiore.

.

.

.

 

Une réponse à to “Due giorni da non perdere all’Isola Maggiore !”

  • Maria Pia Minotti:

    Grazie Jeanper lo spazio che hai dato a »Fiabando nell’Isola che c’è ». La prima giornata il 17 è stata olto partecipata, nella seconda, invece , la strega Karabà ha tirato un incantesimo: ha avvolto Isola in una nube nera intorno alle 4, ha fatto alzare un grande vento e gogge di pioggia hanno cominciat a cadere: la gente è scappata via con il battello delle 16, e quelle che erno in attesa di venire sono fuggite nell’altro senso. Per cui i partecipanti sono stati pochi coraggiosi, ma ci siamo molto divertiti. Il trio venuto da Siena ci ha deliziato con i suoi canti, e gli adulti e i bambini, toscani ed umbri, gemellati da un unica voglia di esprimersi, hanno colorato, scolpito, dipinto, creato, danzato e riso. E’ d’obbligo ringraziare sia Florian del Molo, che Mariapia dell’hotel da Sauro per il prezioso supporto offerto. Grazie anche al Comne di Tuoro, che ha fatta sua l’iniziativa ed è stato presente all’evento nella figura dell’assessore alla cultura, Lorenzo Borgia.